Bio

Bio Massimo TorciviaPalermo, (1969) INIZIA a fotografare Nel 2004, con la passione per lo spettacolo, approfondendo i Temi della Fotografia di teatro e di danza contemporanea. Il Suo sguardo si ferma per catturare momenti ed emozioni che sì susseguono nei Corpi che sì esprimono sul palcoscenico.

La sua Ricerca Fotografica si concentraI soprtutto sulla fotografia dello spettacolo attivando delle collaborazioni con alcuni Enti Ed Associazioni che sì occupano di spettacolo nella città di Palermo.

Segue il “1 ° Corso Superiore di Fotografia Palermo” che gli permette di perfezionare la sua esperienza e lo mette a confronto con la fotografia Internazionale e Nazionale di: Giovanni Chiaramonte, Pep Escoda, Carlos Spottorno, Alfredo D’Amato, Massimo Cristaldi.

Questa ulteriore possibilita lo convince ad iniziare un nuovo percorso professionale. Alla fine del corso espone la SUA prima Personale dal titolo “Dalla Vita Al Palcoscenico” all’Agricantus di Palermo. Nello Stesso anno vengono pubblicate alcune foto dell’attore siciliano Sergio Vespertino sulla rivista “Mondello Lido”.  Nel 2010 Diventa il fotografo Ufficiale per le prestazioni di FolkaLab.

Nel 2010 viene chiamato per il reportage della Manifestazione sportiva “Maratona di Palermo”, e vengono pubblicate le foto sul portale Palermoin.it

Nell’estate del 2010  lavora come fotografo di scena per Termini Estate.

Per la stagione 2011 lavora presso l’associazione PALAB di Palermo come fotografo di scena, per “UNIVERCittà“ fotografando tutti gli spettacoli dell’estate.

Dal 2011 collabora con il fotografo Santo Eduardo Di Miceli.

Nel luglio 2011 con Santo Eduardo Di Miceli fotografa per il reportage sulla mostra Alvaro Siza ad Enna, la lectio magistralis e la giornata di studio. Una parte del reportage è adesso, pubblicato nel dicembre 2011 sulla rivista “Architettura tra urbanistica e artchistar”

Nel 2011 espone presso il PALAB, “Naufragio con Spettatore”

Nel 2012 espone presso il PALAB un Ssuo lavoro “Palab-Time”

Nel gennaio 2012 collabora all’allestimento della mostra “Feste Religiose” a San Cataldo, di Santo Eduardo Di Miceli e cura il video reportage nel teatro Marconi di San Cataldo in occasione della presentazione del libro. Nel luglio 2012 finalista con un suo lavoro sulla danza contemporanea “Corpo Devoto” al festival di fotografia di Ragusa.

Fa parte del gruppo aperto di fotografi siciliani Bbeddu veru, creato su progetto di Santo Eduardo Di Miceli, con il quale ha esposto ad Alcamo all’interno dell’evento Nuoveimpressioni e a Farm Cultural Park a Favara.

Ad agosto 2012 Collabora con Benedetto Tarantino alla cura della Mostra Collettiva “Sicilia Fotografia Contemporanea”.

Selezionato tra i finalisti, alla lettura Portfolio Mediterraneum 2012 di Catania, con il suo progetto “ASKESIS”,  ed è selezionato al Festival Internazionale di Fotografia Scan Off di Tarragona (Spagna).

Nel Febbraio 2013 E di Tra i soci fondatori dell’associazione culturale PHOTO GRAPHIA

A maggio 2013 espone a Palazzo Moncada di Caltanissetta, Una Collettiva “Memoria e Paesaggio” con “Il nulla, solo l’abbandono”.

Nel Giugno 2013 SI Classifica al Secondo posto con il Suo Lavoro IL NULLA, SOLO L’ ABANDONO alla 19 ° ETNA PHOTO MEETING

A luglio 2013 espone in Francia AL 6 ° RENCONTRES photographiques Saint Geniez d’Olt – du 4 juillet AU 24 AOÛT 2013

Ad Agosto 2013 fotografa Una festa in terra spagnola SAN MAGI ‘a Tarragona.

Settembre 2013 viene invitato come fotografo straniero a Tarragona (esp) per fotografare la Grande Festa di SANTA TECLA.

A novembre 2013, chiamato Dalla Wildside, per documentare Presso il Teatro Biondo di Palermo, la prsentazione del film “LA MAFIA UCCIDE SOLO D’ESTATE” del regista ed ATTORE protagonista “PIF”.

A gennaio 2014 viene chiamato da una nota band palermitana, per documentare con foto e video il loro tour in sicilia, curando la loro immagine

e la progettazione del sito web.

A Giugno 2014 espone il Suo lavoro “Il nulla, solo ‘Abbandono presso L’Etna Foto MEETING.

A giugno 2014, fotografa e collabora ale riprese video, Transiti Humanitatis #1 INVENZIONI A TRE VOCI, di Nello Calabrò e Roberto Zappalà

coreografia e regia Roberto Zappalà, presso il teatro Garibaldi di Palermo.

Nell ‘agosto 2014 Viene chiamato per documentare con foto e il video  la manifestazione “RADUNOMANOUCHE” che si tiene ogni anno a Petralia Sottana.

A settambre 2014 espone a TARRAGONA (ESP), Il Suo Lavoro Sulla grande festa di Santa Tecla.

Sempre a settembre 2014, a rientro dalla spagna, viene chiamato come fotografo e videomaker della manifestazione di musica live “COMINCIAMO DA QUI”, curando anche la parte grafica per la comunicazione.

A novembre 2014 è coorganizzatore dell’evento virale # postit4respect, Contro La Violenza Sulle donne, con un suo progetto fotografico ispirato allo stesso.

A dicembre 2014, cura la comunicazione con video di presentazione della rassegna ARTE’, cura il fotovideo reportage dell’evento.

A dicenmbre 2014 fotografa il famoso “CIRCO DELL’ ORRORES”.

Capodanno 2015 viene chiamato come fotografo presso il CANTAVESPRI VINI E VINILI.

A marzo 2015 fondatore e Responsabile del blog ARTEWIVA:IT // Video Foto Editor.

Maggio 2015 fotografo e videomaker per l’evento “CITY FREE – DIGITAL SQUARE”.

A giugno 2015 viene chiamato per “FORO ITALICO SOUND FESTIVAL”, come fotografo e videomaker.

Share